This page is regularly updated (15.10.2021)

CMA Group, through its internal crisis management committee COVID-19, is currently deploying business recovery plans that include measures for customers, employees and outside companies.

These plans make our customers' stay safer and more comfortable in the face of this health crisis. Internal controls are regularly implemented through the Quality-Security-Environment department to verify the rigorous application of these plans.

Through its working committee, CMA SA is also constantly monitoring the evolution of information and control technologies concerning this virus.

La stazione sciistica di Crans-Montana ti aspetta per una nuova stagione invernale che quest'anno promette di essere un po' diversa.
Tuttavia, siamo convinti che i nostri ospiti potranno godere dei 140 km di piste in tutta sicurezza e comodità. Per questo, gli impianti di risalita hanno messo in atto le seguenti misure:

  1. Indossare una maschera è obbligatorio in tutto il comprensorio sciistico, vale a dire:
  • Tutti i mezzi di trasporto: gondole, funitel, skilift e seggiovie.
  • Stazioni di arrivo e di partenza
  • Parcheggi
  • Ristoranti
  • Gli impianti di risalita  
  • Gli spogliatoi 

Queste aree sono chiaramente delimitate da cartelli 

  1. I gel idroalcolici e le maschere saranno venduti alle casse degli impianti di risalita e dei ristoranti.
  2. Le zone di contatto come i terminali di pagamento, le gondole, i terminali di dati di sci o le toilette sono puliti e disinfettati regolarmente.
  3. La distanza sociale (1m50) deve essere rispettata e sarà dimostrata da una marcatura sul pavimento agli sportelli, una separazione dei flussi di salita/discesa e il deposito di panche e sedie. 
  4. I pagamenti saranno effettuati online o con carta di credito (preferibilmente senza contatto).
  5. Non c'è un limite al numero di visitatori dell'area sciistica in quanto tale. Tuttavia, i mezzi di trasporto chiusi - gondole e funivie - possono essere occupati solo fino a due terzi della loro capacità totale. Questa limitazione si applica sia ai posti seduti che a quelli in piedi.

Restaurants 

In seguito alla decisione del Consiglio federale del 13 settembre 2021, il certificato COVID (vaccino, negativo o curato) è obbligatorio in tutti i ristoranti del Gruppo CMA.

Dipendenti del Gruppo CMA

A partire dal 1° ottobre 2021, tutti i dipendenti del Gruppo CMA dovranno presentare un certificato COVID valido (vaccinato, curato o testato) per accedere al proprio posto di lavoro. 

Il personale che ha un contatto diretto con i clienti deve indossare una maschera, anche se ha un certificato COVID valido (vaccinato, curato o testato). Questo si applica a

  • Ristoranti
  • Punti vendita CMA 
  • Reception e biglietterie
  • Servizi di pendenza 
  • Partenze in ascensore